giovedì 10 maggio 2018

Recensione "Il nomade" di Jane Harvey-Berrick

Buon pomeriggio romantici!
Maria Salerno ci parla de Il nomade di Jane Harvey-Berrick, terzo volume della serie The Traveling, edito Delrai Edizioni.

Titolo: Il nomade
Autrice: Jane Harvey-Berrick
Serie: #3 The Traveling
Genere: Contemporary Romance
Editore: Delrai Edizioni
Ebook: 4,99€
Cartaceo: 14,02€
Per acquistarlo → Il nomade

to be continued...

SINOSSI
Tucker McCoy Ã¨ uno stuntman, il pericolo è il suo mestiere. La vita nomade è l’unica che ha sempre conosciuto e la sua esistenza si alterna tra viaggi, esibizioni e donne, tante donne. Ha per tutti un sorriso e una battuta divertente, non si lascia mai scoraggiare dalle difficoltà, apprezzando ogni cosa per come viene. Quando conosce la sorella di Kestrel, il suo migliore amico, non ha idea di dove lo porterà il coinvolgimento emotivo che lo lega a lei. Tera Hawkins Ã¨ la figlia del senatore, una donna ricca, elegante e piena di talento, che può aspirare a uomini diversi rispetto a lui, con posizioni sociali ben più in vista. Ma lei, TC, è rimasta affascinata dall’animo di Tucker e dai suoi mille talenti, nonché dal suo fascino.
Tutto ha inizio con una notte soltanto, in cui i due si promettono un’avventura indimenticabile di passione, ma spesso l’amore unisce le differenze fino ad annullarle. Come potrà un sentimento così totale e assoluto sopravvivere alla diversità di prospettive future e di stili di vita?

RECENSIONE
Tucker McCoy è il classico sciupafemmine che non vuole avere nessuna relazione con una donna, ha avuto una vita dura, la sua infanzia non è stata delle migliori, e questo lo ha segnato molto ma nonostante ciò è un uomo felice sempre con il sorriso sulle labbra e vede il lato positivo in ogni cosa. È fedele alle sue tre regole, ma quando incontra Tera le infrange tutte, anche se per lui è off limits.

"Quindi vuoi che continui a essere interessato a te? Voglio che sia una sfida".
~
"Che ci fa una ragazza benestante come te in mezzo a un gruppo di circensi?"

Tera Hawkins è la sorellastra del suo migliore amico Kes, e soprattutto è la figlia di un senatore, due mondi totalmente opposti ma destinati a incontrarsi.
Questo libro è fantastico, è un viaggio nei sentimenti di due persone di status sociali diversi che lottano per il loro amore e rischiano tutto per questo sentimento, perché quando trovi l'amore della tua vita devi lottare fino in fondo.

"Tera mi possedeva completamente, tanto nel corpo, quanto nell'anima, e non c'era niente che potessi fare per cambiare le cose"
~
"Gli amici di Kes mi guardavano con curiosità. Non erano ostili, ma era chiaro che non mi considerassero una di loro"

Ho adorato il personaggio di Tucker, ha un cuore d'oro, un uomo che deve affrontare il suo passato per poter vivere il suo presente e il suo futuro con Tera.
Tera è una donna incredibile, dopo aver scoperto che ha due fratellastri, il suo modo di vedere la vita cambia drasticamente capisce che nessuno è perfetto, vuole Tucker e lotta contro la sua famiglia per questo.
Amo lo stile narrativo dell'autrice, è fluido e ti fa vivere il libro perché ti cattura con il suo modo di raccontare, grazie al linguaggio semplice.
Una storia di sacrificio, di lotta per l' amore per trovare la felicità. Leggendolo provi ogni sorta di emozione, non puoi fare a meno di rimanere coinvolto dalla storia.
Può essere letto come stand alone, ma vi consiglio di leggere i primi due volumi della serie ne vale davvero la pena credetemi.
Buona lettura!

Magnifico

Alla prossima, Maria Salerno.
Il team di Passion For Books. ♥

Nessun commento:

Posta un commento